Giovedì 26 dicembre corse al trotto

Il Santo Stefano alle Capannelle propone una riunione di corse al trotto imperniata su un "centrale" per buoni anziani di categoria "C" che ha raccolto al via otto concorrenti (nove prima del ritiro di Orion Tilly) quasi tutti con buone chances di puntare al successo. L'idea è che, malgrado sia contro schema, Victor Bebo possa mettere sul piatto della bilancia una condizione invidiabile e tale da  consentirgli di puntare al bersaglio grosso. La regolarissima Sterlyng può assumersi il ruolo di prima alternativa, ma è davvero difficile escludere qualcuno dei partecipanti dalla teorica lotta per le piazze.
Da seguire anche un interessante miglio per buone femmine di quattro anni collocato in corrispondenza della terza corsa con Zorzal che aspira al ruolo di base  per i muiltipli della giornata. Alla prima, con in sediolo i gentlemen, sfida tra Azdora e Ad Maiora Gar difficili da separare, mentre alla seconda il piazzato base dovrebbe essere Unno anche per via della buona posizione iniziale, mentre la prova riservata ai puledri di due anno non ancora vincitori in carriera propone la chance di Brigante Stecca.

Clicca qui per i pronostici di giovedì 26 dicembre
Torna Indietro