Venerdì 15 giugno il trotto a Capannelle

I tre anni saranno i protagonisti della prova di cartello del venerdì romano, un miglio che vede al via solo sei soggetti, ma con la presenza di almeno tre pretendenti al successo: Zerozerosette Gar (a destra, nella foto Domenico Savi) sale da Napoli con Marco De Vivo forte di un brillantissimo rientro sulla pista di Agnano, Zoe degli Dei sarà la carta di Gocciadoro, anch'essa reduce da una vittoria ottenuta a Bologna ai danni proprio di Zoe Grif Italia, che ritrova nella circostanza. Nel convegno, che avrà inizio alle 16.00, da non perdere anche il doppio km ad inseguimento con dodici soggetti divisi su tre nastri e con il pronostico per la “Gocciadoro” Scintilla Caf, che avrà come avversari principali il compagno di nastro Rambo di No, tornato su notevoli livelli di rendimento, e l'avvantaggiato Uraco Ferm, reduce da un successo platonico a Napoli (distanziato per un danneggiamento procurato ad un rivale dopo 600 metri di corsa) e in grado di tentare la fuga vincente se, come probabile, dovesse riuscire ad andare subito in testa.
Torna Indietro