CAPANNELLE AL GALOPPO. SI RIPARTE

Ecco il grande galoppo! Capannelle è il cuore dell’ippica italiana. Non si può davvero immaginare il galoppo italiano senza le corse sulla via Appia. Infatti si riparte dopo la sosta di due mesi e mezzo.
Ci attendono quasi tre mesi ricchissimi di grandi appuntamenti: Parioli, Elena, Presidente della Repubblica e Derby solo per citare i più importanti ma ogni domenica, meglio ogni giornata di corse avrà il suo fascino unico, quello che deriva da Capannelle e dalla sua pista magica con 180 anni di storia.
Si ricomincia venerdì, il giorno della pista dritta. Infatti tre corse saranno sulla breve distanza in erba e le altre sulla preziosa all weather.
In attesa di domenica questa volta una bella maiden con 12 al via sui 1200 e con in particolare Getting Better, Grand Explosion e Messer Aprile. Distanze in totale che andranno appunto dai 1200 fino ai 2300 sul dirt allungando dai tradizionali 2200. Sempre in pista dritta e sui 1200 troveranno bella occasione gli anziani che saranno in 10 capeggiati nella scala da Astragalus a quota 62,5 con vicino Gold Tail , Mord e Dragon Force ma insidiati in basso a 52 chili da Another Full Power dai nobili trascorsi. Questa bella e incerta prova è stata scelta come seconda tris della giornata.
Non manca anche una ricca perizia per i tre anni e sempre sulla affascinante pista dritta e sui 1200. In dieci al via tra cui in alto nella scala Windbreak ma bene in corsa anche Paolo Grey, Grisham, Birch Improved, Sunny Kodiac. Una bella giornata un modo ottimi per riprendere contatto con le corse al galoppo e poi bis immediato domenica con in programma già alcune
prove interessanti soprattutto per i tre anni sulla distanza da nastro azzurro.
In marzo altri appuntamenti il successivo venerdì 29 e la ottima domenica 31. Come sempre Capannelle dedica le sue corse a cavalli campioni del passato anche recente, in particolare questa volta si ricorda in Appiani un derbywinner di Dormello che poi seppe farsi onore anche in Inghilterra e in Veronese uno splendido vincitore anche di premio Roma. Anche questo è un modo di fare cultura, le nostre radici sono il miglior modo per alimentarla.

Clicca qui per vedere il programma di venerdì 22 marzo
Torna Indietro