PENULTIMO CONVEGNO DI CORSE AL GALOPPO DELLA STAGIONE

Sabato prossimo per la ultima volta in stagione (ripresa ad inizio settembre) di scena i galoppatori alle capannelle. Prima ecco la riunione di questo martedì che, ancora una volta, onora al meglio lo spettacolo come sempre o quasi è accaduto nell’anno alle capannelle. Nove protagonisti per ogni corsa a garantire incertezza e coinvolgimento. Spazio nel periodo ai cavalli di due anni con due delle sei corse in programma ed una sarà interessante maiden. Tre volte si correrà in pista dritta, due in quella piccola sempre in erba e solo una volta sul dirt. La pista da domenica avrà modo di riposare per benino ma ha retto magnificamente i tanti impegni stagionali. Quattro saranno gli handicap e le distanze andranno dai 1200 ai 1600 metri. Due le corse per i due anni come detto ma attesa sarà certamente la corsa tris, seconda del pomeriggio, con 12 tre anni in pista dritta sui 1200 metri capeggiati al peso da Ratnaraj con 61 chili e chiusi da un terzetto a 50,5 tra cui l’insidia è Kelerougg. In mezzo pericolosi Halo’s Power, Eta Beta, Cracking Art, Elixir of Life, Divine Intuition, Little O’Hara e Weeton. Una bella corsa in attesa del congedo stagionale previsto per sabato prossimo
Torna Indietro