Verso Regina Elena e Parioli

Tre condizionate e tre handicap nel convegno domenicale di galoppo del 12 marzo all’ippodromo Capannelle (inizio alle ore 15.20). I tradizionali Premi Ceprano (17.600 euro, m. 1600 p.g.) e Arconte (17.600 euro, m. 1600 p.g.) sono le prime tappe di avvicinamento per i 3 anni, divisi per sesso, alle Ghinee nostrane, i Premi Regina Elena e Parioli dell’1 maggio. Soltanto cinque le femmine al via nel Ceprano, con le compagne di allenamento Lara Sprint (proprietario Lara Maceratesi – allenatore Alduino Botti srl) e Sadilla (Scuderia Blueberry - Alduino Botti srl) che rinnovano la loro personalissima sfida dopo essere finite in quest’ordine il 12 febbraio a Pisa nel Bracci Torsi. A loro si aggiunge un'altra compagna di training: Oriental Arrow (We Bloodstock - Alduino Botti srl), vincitrice all’esordio italiano a Pisa dopo carriera giovanile in Francia. Al rientro invece Lady Ramon (Nazareno Marchetti – Luigi Di Dio), dalla vittoria di inizio novembre in maiden, e Racemifera (Fabio Starita – Mario Giorgi), che in autunno ha tentato anche la listed. Otto maschi nell’Arconte: i nomi imprescindibili sono quelli di Sun Devil (New Age - Alduino Botti srl) e Biz Power (We Bloodstock - Alduino Botti srl), quarto e quinto del Gran Criterium. Da seguire poi anche Agrid Il Moro (Blue Castle Stable - Agostino Affé), che è il terzo del Rumon, Aspettatemi (Renzo Turchi – Francesco Petrazzi), vincitore del Sette Colli, Breathing (Effevi srl - Alduino Botti srl) e Patriot Hero (Allevamento La Nuova Sbarra - “Endo” Botti). I miler anziani specialisti dell’all weather avranno invece a loro disposizione il Premio Trattato di Roma (14.300 euro, m. 1500 aw): su tutti spicca Porto Franco (Scuderia dell’Avvocato – Luigi Di Dio), tra gli altri In Haste (Giovanni Pugliese – Mario Massimi jr) si è ben comportato a Napoli in dirittura all’esordio italiano.
Clicca qui per i partenti
Torna Indietro