Derby italiano del trotto Sisal Matchpoint: 11 ottobre data da non perdere

Si avvicina l'atteso 'Derby Day' della seconda domenica di ottobre

Quella di domenica 11 ottobre è certamente la giornata più attesa dell’anno da operatori, cultori e appassionati del trotto. Il Derby Day è tradizionalmente in calendario per la prima o la seconda giornata festiva di ottobre è quest’anno, per la seconda volta nella storia, si disputa sulla pista dell’Ippodromo Capannelle.
Un appuntamento imperdibile se si considera che la giornata si arricchisce nel programma tecnico anche di altre due attesissime prove: le Oaks del Trotto e il Premio Gaetano Turilli.
La prima edizione del 'Nastro Azzurro' del trotto, che ha visto il successo di Sugar Rey agli ordini di Giampaolo Minnucci, il driver di Varenne che con il cavallo mito del trotto italiano aveva siglato questa prova nel 1998, ha confermato lo status di eccellenza dell’impianto romano nel panorama ippico nazionale ed ha portato in ippodromo quasi quattromila spettatori con un significativo movimento di gioco.
Su richiesta di HippoGroup Roma Capannelle, il MiPAAF ha deliberato quest’anno la variazione regolamentare che consentirà di avere due cavalli in più nella finale nell'edizione numero 88 del Derby italiano del trotto SisalMatchpoint.
Saranno quindi 14 i cavalli ammessi alla partenza (anzichè i tradizionali dodici). Cambiano di conseguenza le norme di qualifica per la finale: con il nuovo regolamento i cavalli ammessi saranno ora i primi quattro classificati di ogni batteria di qualificazione (sabato 26 settembre) e i migliori due (tra gli esclusi) sulla base della graduatoria stilata ai fini dell'ammissione alle batterie.



Il Derby Italiano Sisal Match Point (2.100 metri gruppo I per maschi interi e femmine indigeni di 3 anni) è arrivato con il2015 alla 88^ edizione. Dal 2000 si corre con la formula di batterie e finale.
 
Le Oaks del Trotto (1.640 metri gruppo I per femmine indigene di 3 anni) sono il Derby in rosa, anche se in più occasioni le migliori femmine hanno corso e vinto contro i maschi proprio nel Nastro Azzurro. Si tratta dell'unico gruppo I del calendario nazionale riservato esclusivamente alle femmine.
 
Il Premio Gaetano Turilli (2.100 metri gruppo I per cavalli di 4 anni e oltre di ogni Paese) è uno dei grandi appuntamenti sulla media distanza per i trottatori anziani. La corsa è intitolata a colui che fu “anima” prima dell'ippodromo Villa Glori con Tino Triossi e poi soprattutto dell’ippodromo diTor di Valle.
 
Torna Indietro