COMUNICATO 18 GENNAIO 2019

Con riferimento alle odierne dichiarazioni dell’assessore Frongia, cosi come riportate dalla stampa, prendiamo atto con soddisfazione della annunciata istituzione di un tavolo tecnico sulla vicenda dell’ippodromo Capannelle, alla quale ci rendiamo senz’altro disponibili.
 
Prendiamo altresì atto della comunicazione dell’assessore che ha anticipato l’avvenuta emanazione in autotutela di un atto di annullamento della richiesta di Roma Capitale del pagamento del canone di concessione retroattivo di euro 4.779.740,11 per gli anni 2017 e 2018.
 
Restando in attesa di riceverne quanto prima la notifica, auspichiamo inoltre la formale riconferma del canone pari ad euro 66.000,00 annui, regolarmente corrisposto sin dal 2013, nelle more dell’espletamento di un nuovo bando, così come riportato nella istanza ex art 22 Regolamento Impianti Sportivi di Roma Capitale, da noi depositata lo scorso 6 agosto ed in attesa di riscontro.

CLICCA qui per scaricare il comunicato
Torna Indietro