PREMIO ROMA GBI RACING 2017

Vince Anda Muchacho

Khan che abbaia non.....corre, questa era la prima novità della mattinata, accertato stato febbrile e conseguente forzato ritiro per il tedesco della Darius Racing, atteso protagonista di questo Premio Roma GBI Racing, ultima pattern dell'anno in Europa, doppio chilometro in pista grande per cavalli di tre anni e oltre. Binocoli quindi puntati su Anda Muchacho (Helmet), l'allievo di Simondi (con la supervisione del maestro Vittorio) griffato Incolix, eletto netto favorito così come lo era stato il 5 novembre prima che il nubifragio costringesse i Commissari alla sospensione della riunione.


Si incaricavano dell'andatura Voice of Love ed Aspettatemi, con a ridosso Time to Choose, Presley e Wireless, mentre il favorito viaggiava coperto a centro gruppo, pedinato dal derby-winner Mac Mahon. Nulla mutava  fino ai 500 metri conclusivi, quando dal gruppo di cavalli schierati a ventaglio si faceva avanti Anda Muchacho che si trascinava al suo esterno Mac Mahon, mentre per linee interne filtrava bene Presley, con Time to Choose ancora in quota.


Al paletto dei 200 finali, Anda e Mac emergevano al centro della pista, con il primo che ondeggiava pericolosamente verso l'avversario, costringendo Dario Vargiu agli straordinari per evitare il contatto.
Nel tratto conclusivo Anda Muchacho si svincolava dall'ultimo assalto portatogli da Mac Mahon, rivisto in ottima forma, e si affermava sullo stesso, mentre Presley, proteso lungo lo steccato, chiudeva ottimo terzo davanti ad un encomiabile Time to Choose, insidiato dal tardivo finish di Red Label. Chiudeva così in bellezza la stagione il pupillo dell'ing. Romeo, già vincitore di Parioli, Fassati e Piazzale, sesta vittoria in sette uscite, a cui si deve aggiungere il terzo posto nel Derby.
 
Torna Indietro