UN GALA INTERNAZIONALE DEL TROTTO FIRMATO DA TRENDY OK

Tattica vincente per la figlia di Varenne

Uno stupendo Gala Internazionale del trotto (gruppo 1, 4 anni e oltre, 2100 m, 110 mila euro) ha nobilitato la riunione della giornata di oggi, lunedì 26 dicembre, Santo Stefano, all’Ippodromo Capannelle.
A spuntarla tra i 13 partenti della corsa clou della riunione odierna, è stata una figlia di Varenne, Trendy Ok (Verner, Alessandro Gocciadoro trainer e driver), che ha sfiorato con 1.12.8 il record della corsa (1.12.6 di Look Mp nel 2010).
Le battute iniziali hanno visto al comando Superbo Capar (Bellosguardo, Lombardo, Lombardo) seguito dal favorito Pascià Lest (Querci, Souloy, Gubellini) e dallo svedese Rocky Winner (Nortronic Kb, Westholm, Andreghetti).
A 700 metri dal via passava di forza in testa Pascià Lest che poi cedeva paurosamente e non riusciva, dopo un chilometro, a contenere l’avanzata dello scandinavo il quale entrava primo in dirittura.
Qui si levava in volo la morella Trendy Ok. Una rimonta imparabile la portava sul traguardo da netta dominatrice, seguita da Rocky Winner, Sharon Gar (Rory’s Horses, Congiu, Di Nardo) altra rampolla de Il Capitano, e Positano D’Ete (Fantasy, Minopoli, Minopoli).
“Abbiamo penato un po’ a metterci in corda dopo la partenza” il commento di Alessandro Gocciadoro “poi la corsa ha preso una piega che ha favorito la nostra tattica”.

Clicca qui per l'ordine d'arrivo della corsa


Clicca qui per la fotogallery
Torna Indietro