Favoriti trotto sabato 4 gennaio 2020

Prima corsa: Il primo convegno dell’anno si apre con una prova riservata ai “neo-tre anni” nella quale si pone in evidenza Brise Wise un figlio di mago D’Amore che ha corso piuttosto bene all’ultima uscita a Bologna. Dopo l’allievo di Alessandro Gocciadoro si segnalano il ben posizionato Bogotà Tor e il progredito Border Line Pax, ma attenzione anche al debuttante Boston Luis, mentre la sorpresa potrebbe venire da Bacoli Wf con il vantaggio del numero alla corda
I nostri favoriti: 6 – 3 – 9
 
Seconda corsa: Ancora tre anni con Blumen Indal che ha debuttato piuttosto bene con un buon secondo posto e sulla scorta di quella prestazione merita la prima citazione nei confronti di Bellium de Buty che lo ha seguito proprio in quella circostanza e soprattutto Brigante Stecca battuto all’ultima dopo percorso da protagonista. Betta Zack potrebbe inserirsi nella lotta per le piazze migliori.
I nostri favoriti: 7 – 3 – 1
 
Terza corsa: Davvero complicata questa prova per buoni quattro anni con guide affidate ai GD: proviamo Axel degli Ulivi che deve però dimostrare di aver recuperato almeno in gran parte la forma estiva. Ambuss è in ordine e viene da successo lottato, ma a buona media. Poi ci sarebbe la chance di Always Bi che ha dimostrato di saper andare anche se non vince da un po’. Ariel, regolare, ma forse in ascesa di categoria, e Aria Bag gli altri nomi.
I nostri favoriti: 7 – 4 – 3
 
Quarta corsa: Altra prova da interpretare con Aladin Bar al debutto per il training del team Gocciadoro che potrebbe fornire prestazione molto interessante. Attenzione però ad Alidass che sta correndo bene già da qualche tempo, mentre il ruolo di terzo incomodo spetta a Abby Wise As, ma il novero dei possibili protagonisti non si esaurisce a questi tre. Possono far bene anche Aber Key Lubi e Aurora Reaf, tanto per citarne un paio.
I nostri favoriti: 7 – 5 – 8
 
Quinta corsa: Anziani di categoria G: Santiago Car all’occorrenza potrebbe riuscire ad andare in posizione e, considerate le ultime, sembra in grado di potersi ben disimpegnare. Attenzione a New Hope che aveva dato qualche buon segnale e trova la guida di Roberto Vecchione. Quello di Tintoretto Grif potrebbe essere il terzo nome da tenere d’occhio vista la regolarità di rendimento recente. Victory Fox e Principe d’Esi gli altri.
I nostri favoriti: 4 – 6 – 3
 
Sesta corsa: Anziani con tante “new entry” da seguire a cominciare da Zambezia Dany che ha vissuto un’ultima parte di stagione in grande spolvero e merita fiducia anche in questo contesto. Zanymede Fas le è arrivata a stretto contatto all’ultima e quindi pe rlinea diretta non va esclusa. Veleno Stecca potrebbe essere il terzo incomodo, ma anche Zanzarito e Zoe Bs possono fare molto bene.
I nostri favoriti: 5 – 6 – 11
 
Settima corsa: Chiusura all’insegna della TQQ con sedici cavalli disposati su due nastri. Zagabria Vani un paio di settimane addietro, all’esordio con il training di Holger Ehlert, si è comportata molto bene a Napoli e merita qui di attenzione vista posizione e guida. Dietro contano davvero in tanti a cominciare da Vicking Trebì, ma anche Vicario e Shiva Ferm possono essere della partita così come Umberto Axe e Ritmo di Poggio senza trascurare del tutto Uragano Nero.
I nostri favoriti: 2 – 16 – 10 – 15 – 12
 

Torna Indietro