Favoriti trotto venerdì 1 giugno 2018

Prima corsa. Vogue di Poggio, pur battuta, ha corso bene a Milano e merita fiducia, Vernaccia Mdm non è sempre affidabile ma ha grandi mezzi, Vanni Indal un'altra in grado di far bene così come Vitamar, costretta in seconda fila. In corsa anche Vedette del Ronco.
I nostri favoriti: 6-3-4

Seconda corsa. Bella corsa: Zermatt Key ha già corso con profitto in contesti importanti ed è veloce al via, se sfonda può provare a sottrarsi a Zirconium, che ha passo corposo e non teme le corsie esterne, ma deve evitare l'errore. Molto più di una sorpresa Zin Wise As al pari di Zelda Zack, e non sono tagliate fuori neanche Zima Jet e Zara.
I nostri favoriti: 4-6-5

Terza corsa. Zelda d'Ete non è una cavalla facile ma va molto forte, proviamo a darle fiducia sul veloce Zabriskiepoint Vl e su uno Zirakzigil che ha effettuato un eccellente debutto con il nuovo training. Attenzione anche a Ziko Ek.
I nostri favoriti: 3-1-4

Quarta corsa. Valchiria Spin trova una buona occasione per tornare a vincere ed è una netta favorita. Più incerta la scelta fra gli altri: proviamo Valkirie Matto, che ha il vantaggio della pole, davanti al problematico ma potente Vasto Jet e alla lunatica Valfonda Cla. Un piazzamento alla portata di Vera Jet.
I nostri favoriti: 3-1-7

Quinta corsa. Molto difficile: Samurai Be non ha gran che di carta recente ma nel contesto ha prima chance sul forte Paper Caf e su un Ur Tab di Azzurra da attendere in crescita dopo il positivo rientro e probabile leader. Ci stanno bene anche Terrific Pick, l'appostato Tresor Zs e il veloce Urus Caf.
I nostri favoriti: 6-7-2

Sesta corsa. Si va per tentativi: proviamo con la scuderia Runner Roc, tutta da valutare nella forma, e Theodore Ans, ancora lontano dal miglior standard ma in contesto possibile. Sor Bruno ha discreto score recente, Tirabacion Si, Ulrich e Shubert Thor sono tutti buoni rincalzi.
I nostri favoriti: scud. 2/10-6-5

Settima corsa. TQQ per anziani sul doppio km divisi su tre nastri con prima scelta per il ben collocato Unicum Bi, senza dubbio non facile di impiego ma potenzialmente in grado di sfuggire agli estremi penalizzati Urogallo Jet, fantastico nella sua ultima performance napoletana, ed Utopia Luis, che ha attestati ottimi per quanto riguarda la carriera ma forma incerta. Il vecchio Marlon Om ed il combattivo Sansone Sco completano la rosa, mentre al nastro intermedio non dispiace Ossigeno Bigi.
I nostri favoriti: 3-14-13

Torna Indietro