Favoriti trotto mercoledì 17 maggio 2017

Prima corsa. Ubi Boko Sm non è un cavallo facile, ma i mezzi non gli mancano di certo e neanche il coraggio per girare di fuori, cosa che contraddistingue anche Uno Cualquiera, altro soggetto da prendere “con le molle”, ma capace di andare forte se in giornata. Classica sorpresa Upside Grif, ancora inespresso, ma all'ultima, senza un inciampone nel finale, si sarebbe piazzato a Napoli in 1.58, e poi c'è da seguire anche Unico Jet, ottimo a Follonica e poi non piazzato all'ultima, ma in contesto assai diverso da questo. Sorprese Uanita Ur, che è in forma ma sale di categoria, e Ufficio Jet.
I nostri favoriti: 4-5-3

Seconda corsa. Vash Top non ha solo il blasone che le deriva dall'aver ottenuto, con il tempo di 1.11.7, il record della generazione ma, quello che più ha sorpreso, è come lo ha conseguito, ovvero per gran parte al largo e ripartendo ai 200, come se avesse appena iniziato, quando si è profilata la minaccia dell'attendista Vicino Mec. Insomma, in quel frangente la femmina da Ready Cash ha dimostrato di andare fortissimo. Più incerta, invece, la scelta fra gli altri: per velocità e duttilità proviamo ad indicare Volton Jet davanti a Vanessa Tor, ma Vittoriano Ans è un altro che se la sta cavando molto bene e Vigone Grif, al di là dell'errore commesso in corsa, era annunciato in grande condizione dal suo trainer Lucio Colletti.
I nostri favoriti: 4-6-5

Terza corsa. Dopo l'eccellente successo ottenuto a Foggia, Soffio merita senza alcun dubbio la prima citazione, anche perché sa partire molto svelto e potrebbe quindi sfondare presto. Oneranda Bag è anche lei veloce, ma ama correre di rimessa, Rosy Bee Power resta su un buon piazzamento e si può quindi provare ad anteporre a Rania Rob, bene ad Aversa, a Plinio ed al mal collocato Simont Photo Sm.
I nostri favoriti: 6-2-9

Quarta corsa. Dopo un anno e tre mesi di sosta, Nerito Mec è rientrato con un quarto posto cui hanno fatto seguito un settimo posto e poi due belle vittorie, entrambe ad Aversa, l'ultima in 1.15.2 con 43.1 per gli ultimi 600 in totale scioltezza. Considerando la forma in crescita e la velocità iniziale, proviamo ad affidare a lui la prima citazione davanti a Sterlyng, che scende di categoria, ed a Polluce Caf, che ha finalmente rivinto all'ultima, ma in “G”. Sodio degli Ulivi, sempre molto affidabile, la veloce Sol En Tu Frente, al rientro da inizio aprile, e Pietro Il Grande gli altri nomi.
I nostri favoriti: 3-4-12

Quinta corsa. Volpelli è in ordine e ha mezzi, a percorso netto potrebbe provare ad andare davanti e restarci, come fece un po' di tempo a Padova, quando vinse in 1.14.7 proprio in coppia con Bellei. La prima insidia è il veloce Vendoglio Jet, che sa partire forte, e non dispiace neanche la cresciuta Vanity Caf, anche se la seconda fila non l'aiuta. Poi ci sono addirittura due black horse, uno è Very Windy, sempre falloso dopo una qualifica più che discreta e dal fisico che ruba l'occhio, l'altro è Victory Island che, per il momento, non ha fatto grandi cose ma ha tutto per essere un soggetto di buon spessore. Attenzione a Valle Incantata, ancora da perfezionare nella meccanica ma senza dubbio dotato di buone potenzialità.
I nostri favoriti: 2-6-9

Sesta corsa. Diamo fiducia ai due che partono al terzo nastro, con lieve preferenza per One Love, che sta correndo bene, ma anche Royal Caf non è da meno e punta con chances alla vittoria. Al nastro intermedio piacciono Ransom, che in questi schemi si esalta ed è in ordine, New Hope, bene nel periodo e in coppia con Roberto Vecchione, e l'alterna ma dotata Ramaya Om (con lei occhio alle variazioni dei ferri, perché se “AP” cambia completamente). Allo start attenzione, invece, a Rancho Pancho, visto in ripresa.
I nostri favoriti: 11-10-6

Settima corsa. Miglio per anziani di A/B davvero spettacolare, il problema vero è trovare il favorito giusto... Terra dell'Est a Milano ha guadagnato sulla chiusa in 55.9 di Terra del Rio, a Modena è rimasta al largo con la testa che ha chiuso in 1.11.8, se lo schema le dovesse venire un po' incontro potrebbe farcela e quindi la proviamo favorita su Robinia, che ha un brutto numero di avvio ma è un vero fulmine nel lancio ed è in grosso ordine. A Napoli non è dispiaciuta Tina Turner che, peraltro, piace molto impiegata di rimessa, e poi c'è Tale Inno che, ben messo dietro alle ali della macchina (anche se con due grossi partitori all'interno), merita considerazione. Ancora: Saga dei Venti va attesa in progresso rispetto all'ultima, è velocissima al via ed ha l'uno, Rubens Enne se la cava in ogni schema ed è ben guidato, Spinello Jet se trova la corda può essere all'arrivo. Insomma, un bel rebus ma, sicuramente, una corsa da non perdere.
I nostri favoriti: 5-7-9

Ottava corsa. Si chiude con un difficile miglio per quattro anni dove sono in molti ad avere ambizioni di vittoria: non fa testo l'ultima sfortunata uscita in gd di Uraco Ferm a Napoli, in precedenza, però, l'allievo di Gennaro Casillo aveva sempre corso bene e, vista anche l'adattabilità a più schemi, proviamo ad anteporlo alla velocissima Ulrika As ed all'enigmatico Uragan Kronos, in grado anche di vincerla se dovesse evitare la rottura. Ulisse Grif è un altro nome buono insieme ad Utrillo Bi, bene a Napoli, ma sono in corsa anche tutti gli altri, fra i quali, per i sistemisti della trio, segnaliamo nell'ordine la duttile e veloce Una Bella Storia e il cresciuto Urus Caf.
I nostri favoriti: 9-5-2

Torna Indietro